GALA’ DEI CASTELLI DA DIAMOND LEAGUE

Confermata al Galà dei Castelli la presenza di ben cinque vincitori su otto gare in comune con la Diamond League di Bruxelles, uno dei più prestigiosi meeting al mondo; arriva così a 116, tra Giochi Olimpici, Mondiali ed Europei, il totale di medaglie degli atleti presenti a Bellinzona il 14 settembre.

Un 100m donne mai visto quello a cui si potrà assistere allo Stadio Comunale con la più grande velocista del mondo, la giamaicana Shelly-Ann Fraser-Pryce, con un personale di 10”60 con un palmares di ben 3 ori, 4 argenti e 1 bronzo conquistati alle olimpiadi e ben 9 volte campionessa del mondo.
A sfidarla, oltre alle nostre due frecce svizzere, Ajla Del Ponte con un personale di 10″90 e Mujinga Kambundji con un personale stagionale di 10″95, ci saranno altre 5 atlete con il miglior tempo annuale sotto gli 11 secondi!

Il Comitato del Galà dei Castelli è molto orgoglioso di annunciare che Mujinga Kambundji correrà anche i 200m, disciplina che l’ha vista tagliare il traguardo per prima alla Diamond League di Eugene davanti alle più veloci al mondo.

Per i 400m ostacoli, ultima gara della nostra Lea Sprunger, sarà presente la sua cara amica Femke Bol, l’olandese, anche lei vincitrice a Bruxelles, detentrice del record Europeo e Bronzo ai Giochi Olimpici di Tokyo.

Altra vincitrice di Bruxelles che vedremo al Galà dei Castelli, sarà l’olandese Nadine Visser, con un personale di 12”57, numero uno in Europa e Campionessa europea indoor 2021 che si confronterà, nei 100m ostacoli, con la più grande promessa dell’atletica svizzera, Ditaji Kambundji.

Negli 800m sarà la giamaicana Natoya Goule, vincitrice a Bruxelles e finalista ai Giochi Olimpici di Tokyo con un personale 1’56”15, terza donna più veloce del 2021, a dare filo da torcere alla nostra Lore Hoffmann.

Altro fresco vincitore della Diamond League di Bruxelles che gareggerà al Galà, il brasiliano Alison Dos Santos, con un personale 46’’70, terzo uomo al mondo, bronzo ai giochi olimpici di Tokyo nei 400m ostacoli.

Nel salto in lungo maschile, il vincitore di Bruxelles, Steffin McCarter, sfiderà lo Svizzero Benjamin Gföhler qualificatosi per la finale di Diamond League a Zurigo.

Confermata poi la presenza di un altro pezzo da novanta in una già fantastica 100m uomini: il vicecampione Europeo in carica, il britannico Reece Prescod con un personale di 9″94.